sta caricando...

Guardatevi intorno.

Osservate le persone nella vostra vita.Guardate i cambiamenti in voi stessi.

Il mondo non è forse un po’ cambiato rispetto a com’era giusto pochi anni, pochi mesi, o addirittura poche settimane fa? Tutto sembra andare così velocemente che è difficile stare al passo. Qualcosa sta sicuramente accadendo nel mondo, qualcosa di misterioso ed inspiegabile. Potreste anche esserne spaventati a morte. Vedete disastri atmosferici, devastazioni ecologiche, la violenza nella società, il ridicolo nei mass-media.

Siete anche consapevoli che c’è più di uno sparuto numero di convincenti profeti che hanno profetizzato un certa apocalisse per questo periodo, e continuano a farlo.

E quando le grandi catastrofi non arrivano in un determinato momento, allora le spostano semplicemente un po’ più avanti. E più previsioni richiedete loro, più disperati vi sentite, dato che non c’è nessuna pentola d’oro alla fine del loro “arcobaleno”.

Così, per conservare un po’ di sanità mentale, ignorate e screditate spontaneamente quello che vi viene detto, continuando a pianificare il futuro come se niente stesse per accadere. È veramente l’unico modo per andare avanti nella vita quotidiana?


David Wilcock




lunedì 3 dicembre 2007

L`Atalanta travolge il Napoli, 5-1


(AGM-DS) - 02/12/2007 17.19.32 - (AGM-DS) - Milano, 2 dicembre - Non c`e` partita a Bergamo. L`Atalanta travolge il Napoli per 5-1 e sale a quota 21 punti in classifica. Prima della partita arrivano le scuse dei tifosi della curva nord alla citta`, attraverso un volantino, per gli incidenti causati nella gara contro il Milan, sospesa dopo 7’. Nella prima frazione di gioco in campo c’e` soltanto l’Atalanta, con il Napoli letteralmente schiacciato nella propria meta` campo. Passano 6’ e i nerazzurri bergamaschi sono in vantaggio con Floccari che su cross dalla destra di Ferreira Pinto anticipa Savini e insacca di testa in tuffo. Subito dopo Doni spara alto da pochi metri. Il Napoli va alla ricerca del pareggio e si scopre al contropiede dell’Atalanta: Ferreira Pinto sfiora il raddoppio al 17’. E’ soltanto questione di minuti: al 20’ arriva infatti il 2-0 dei nerazzurri con Langella che di sinistro anticipa Iezzo in uscita. Le occasioni per i padroni di casa non si contano, i partenopei restano a guardare. Al 34’ Doni colpisce la traversa ma si rifa` due minuti dopo con un tiro di piatto su assist di Ferreira Pinto. Lo stesso Doni e Floccari sfiorano il quarto gol. C’e` solo una squadra in campo.

Nella ripresa, al 47’, l’Atalanta trova il quarto gol con Carrozzieri che mette dentro da due passi su traversone di Tissone. Al 54’ si segnala il primo sussulto del Napoli con Lavezzi: il portiere nerazzurro Coppola mette in angolo. Al 60’ il Napoli va in gol con Sosa, appena entrato in campo al posto di Zalayeta, che realizza con uno splendido tiro al volo. La squadra partenopea sembra prendere coraggio ma al 73’ i nerazzurri trovano il quinto gol con Ferreira Pinto, ben imbeccato da Doni. L’Atalanta non sembra averne abbastanza e continua a macinare gioco: all’85’ sfiora il sesto gol Doni, poi esce tra gli applausi. Finisce 5-1.

4 commenti:

Elicus ha detto...

Che nota dolorosa... potevi anche evitare di metterlo sul blog :((

C'ho un po' di colleghi bergamaschi, meno male che non rompono, almeno quelli non sono patiti di calcio..

In ogni caso...
Forza Napoli!

Ps: ho avuto la conferma che non sono io a portare sfiga. Questa volta la partita non l'ho vista eppure abbiamo perso...

Antonio Bello ha detto...

Porco zzio!Che partita de merrrr!
Cmq il Napoli non è entrato proprio in partita,solo per questo i bergamaschi hanno avuto la meglio!Vedremo la partita di ritorno....

Elicus ha detto...

Speriamo bene caro amico.... speriamo bene.

Lo sai che ieri sera ho fatto un partitone esagerato?!!?!

Ho creato azioni di gioco micidiali, sto diventando proprio bravino.
Chissà, forse un domani ritorneremo a giocare insieme...

Antonio Bello ha detto...

...mi stupisci sempre più!Spero allora di incontrarti su un terreno da gioco al più presto cercando di non riprodurre un momento magico....ahahahah, cià cumpagn mì!

News dai Blog amici