sta caricando...

Guardatevi intorno.

Osservate le persone nella vostra vita.Guardate i cambiamenti in voi stessi.

Il mondo non è forse un po’ cambiato rispetto a com’era giusto pochi anni, pochi mesi, o addirittura poche settimane fa? Tutto sembra andare così velocemente che è difficile stare al passo. Qualcosa sta sicuramente accadendo nel mondo, qualcosa di misterioso ed inspiegabile. Potreste anche esserne spaventati a morte. Vedete disastri atmosferici, devastazioni ecologiche, la violenza nella società, il ridicolo nei mass-media.

Siete anche consapevoli che c’è più di uno sparuto numero di convincenti profeti che hanno profetizzato un certa apocalisse per questo periodo, e continuano a farlo.

E quando le grandi catastrofi non arrivano in un determinato momento, allora le spostano semplicemente un po’ più avanti. E più previsioni richiedete loro, più disperati vi sentite, dato che non c’è nessuna pentola d’oro alla fine del loro “arcobaleno”.

Così, per conservare un po’ di sanità mentale, ignorate e screditate spontaneamente quello che vi viene detto, continuando a pianificare il futuro come se niente stesse per accadere. È veramente l’unico modo per andare avanti nella vita quotidiana?


David Wilcock




giovedì 17 aprile 2008

AMICI DI MARIA DE FILIPPI - By ANNALISA


Il vincitore della settima edizione di Amici è un bellissimo rapporto, toccante e sorprendentemente sincero. Nato a dispetto dei giochi autoriali e dei favoritismi didattici. E' il rapporto tra un professore, severo ma dall'occhio lungo, e del suo allievo, indisciplinato ma con un gran talento naturale. Il maestro ha creduto in lui e ha trasformato un ragazzetto senza né arte né parte in un cantante da brividi (basti ripercorrere le sue grandi performances della finale).
Amici 7 premia la dote innata, ma soprattutto il miglioramento, il genio e sregolatezza ma anche il duro lavoro per fare di una qualità 'in potenza' un atto artistico. Marco Carta (che porta a casa 300.000 euro e uno stage a New York) e Luca Jurman sono i due vincitori a pari merito di Amici, visto che sono riusciti a oscurare le facili certezze degli storici prof di canto, le manie di onnipotenza della Celentano, le faccette di Susy e la tracotanza dei suoi colleghi bianchi.
Una vittoria esemplare, anche se a suo modo Marco incarnava l'idolo delle ragazzine un po' scemotto, che gioca a fare vedere il tricipite e si gasa per il tifo da stadio. Quello che va a suo favore è l'ingenuità di fondo con cui ha vissuto tutto questo, senza malizia né arroganza, rispettando profondamente il più maturo mentore. Del timbro di Marco, parrucchiere sardo cresciuto senza genitori e con un sorriso travolgente, non ci dimenticheremo tanto facilmente… Idem per l'eleganza del ballerino Francesco Mariottini, altro blu a meritarsi un riconoscimento: la prestigiosa borsa di studio di 50.000 euro affidata dalla stampa.





Un sentito ringraziamento al mio amore che è sempre la prima a sperimentare le mie modifiche...hihihi

fonte

2 commenti:

Anna Lisa ha detto...

Ho visto amici di maria fin dalla prima edizione ,e come tutti ho sempre avuto un preferito/a che pero' non ha mai vinto..tranne quest'anno:).Il programma ha avuto secondo me nel corso degli anni un decadimento di costume,da talent show è diventato un trash show ..ma la personalita' di Marco e soprattutto il suo talento naturale ci ha riportato a qualche anno fa..quando i ragazzi erano davvero alle prime armi..e quindi ..complimenti .Sono sicura che fara' tournée in tutta Italia e non solo in Sardegna come ha mordicchiato tra le labbra un certo Aldo busi...che poi detto da lui...mmmm !Grande Marco!

Francesca ha detto...

Marco ha meritato questa vittoria,è stato dall'inizio il protagonista indiscusso della scuola...e settimana dopo settimana grazie alla bravura del vocal coach Luca Jurman...Marco è cresciuto tantissimo dimostrando che non è solo un timbro...ieri sera è stato spettacolare...Grande marco...IL CIELO è SEMPRE PIù BLUUUU

News dai Blog amici