sta caricando...

Guardatevi intorno.

Osservate le persone nella vostra vita.Guardate i cambiamenti in voi stessi.

Il mondo non è forse un po’ cambiato rispetto a com’era giusto pochi anni, pochi mesi, o addirittura poche settimane fa? Tutto sembra andare così velocemente che è difficile stare al passo. Qualcosa sta sicuramente accadendo nel mondo, qualcosa di misterioso ed inspiegabile. Potreste anche esserne spaventati a morte. Vedete disastri atmosferici, devastazioni ecologiche, la violenza nella società, il ridicolo nei mass-media.

Siete anche consapevoli che c’è più di uno sparuto numero di convincenti profeti che hanno profetizzato un certa apocalisse per questo periodo, e continuano a farlo.

E quando le grandi catastrofi non arrivano in un determinato momento, allora le spostano semplicemente un po’ più avanti. E più previsioni richiedete loro, più disperati vi sentite, dato che non c’è nessuna pentola d’oro alla fine del loro “arcobaleno”.

Così, per conservare un po’ di sanità mentale, ignorate e screditate spontaneamente quello che vi viene detto, continuando a pianificare il futuro come se niente stesse per accadere. È veramente l’unico modo per andare avanti nella vita quotidiana?


David Wilcock




mercoledì 30 aprile 2008

La filosofia del 6 di ripristino - By Rosario Di Leva

All'improvviso una partita di poker tra 5 ragazzi che non hanno nulla di meglio da fare, può diventare la culla di una nuova filosofia, la culla di una nuova frontiera mentale... una partita di poker può diventare l'inizio di una nuova vita, di una nuova era.
Si giocava a Telesa classica ed un Antonio Bello particolarmente ispirato andava a grandi falcate verso la vincita di una mano importante quando all'improvviso l'incoscienza...
... il mazziere da le carte:

A a Marco
J a Dave
10 a me
J ad Emilio

Tocca ad Antonio ricevere la carta...
...Antonio attende con impazienza la carta, dal suo sguardo si capisce che serve una carta alta (una qualsiasi carta vestita o magari un A).
All'improvviso gli arriva un 6 di picche.
Momento cruciale.
Tutti studiano gli sguardi dei propri avversari.
Gli occhi di tutti i partecipanti si posano sul viso di Antonio che sembra essere spazientito...
...e quando meno te l'aspetti, lo stesso Antonio si lascia andare ad una frase che è già leggenda:


"Uah, kist è proprio o' 6 e ripristino!"



Commozione da parte di tutti i partecipanti, scene di isterismo di massa, alcuni minacciano di abbandonare il tavolo perchè non in condizioni di andare avanti ma la serata va avanti...
...ma la serata da quel momento non sarà più la stessa, da quel momento quel tavolo ha un solo unico grande vincitore Antonio ed il suo 6 di ripristino!!!

P.S. Qualche mano dopo un sempre più convincente Antonio si è lanciato in un'altra affascinante teoria.... quella dell'Asso a sistema. Ma è un'altra storia e se ne parlerà poi, anzi saranno i libri di storia a farlo...

Antonio Bello eroe!!!

2 commenti:

rdl1980 ha detto...

Non finirò mai di ringraziarti per quel momento magico che mi hai regalato ieri

Antonio Bello ha detto...

Sono davvero lusingato....

News dai Blog amici