sta caricando...

Guardatevi intorno.

Osservate le persone nella vostra vita.Guardate i cambiamenti in voi stessi.

Il mondo non è forse un po’ cambiato rispetto a com’era giusto pochi anni, pochi mesi, o addirittura poche settimane fa? Tutto sembra andare così velocemente che è difficile stare al passo. Qualcosa sta sicuramente accadendo nel mondo, qualcosa di misterioso ed inspiegabile. Potreste anche esserne spaventati a morte. Vedete disastri atmosferici, devastazioni ecologiche, la violenza nella società, il ridicolo nei mass-media.

Siete anche consapevoli che c’è più di uno sparuto numero di convincenti profeti che hanno profetizzato un certa apocalisse per questo periodo, e continuano a farlo.

E quando le grandi catastrofi non arrivano in un determinato momento, allora le spostano semplicemente un po’ più avanti. E più previsioni richiedete loro, più disperati vi sentite, dato che non c’è nessuna pentola d’oro alla fine del loro “arcobaleno”.

Così, per conservare un po’ di sanità mentale, ignorate e screditate spontaneamente quello che vi viene detto, continuando a pianificare il futuro come se niente stesse per accadere. È veramente l’unico modo per andare avanti nella vita quotidiana?


David Wilcock




lunedì 27 ottobre 2008

Lazio - Napoli 0 - 1


Salve lettori,
solo chi ha il cuore azzurro può capire cosa prova un tifoso del Napoli in questo momento. Commentare per me questa posizione in classifica ma soprattutto un inizio di campionato così spettacolare da parte del Napoli è cosa davvero molto ma molto emozionante.
Anche la Lazio ieri è stata vittima della tenacità e della voglia di vincere di un Napoli dirompente che non si arrende mai e che si gioca la sua partita.
Sapevamo sin dall'inizio che all'Olimpico ci aspettava una Lazio molto motivata per via dei risultati positivi ottenuti,una squadra che gioca in casa con giocatori che si chiamano Pandev,Ledesma e Zarate capocannoniere del campionato.
Beh, che dire, abbiamo sofferto, ci abbiamo creduto, abbiamo lottato ma soprattutto alla fine abbiamo vinto.Non importa se con un poco di fortuna o meno, abbiamo vinto.
Abbiamo portato a casa 3 punti molto ma molto importanti che ci fanno apprezzare e che iniziano ad incutere un poco di timore alle grandi del campionato.Da oggi ATTENTI al Napoli!
Per chi non ha visto la partita ecco una sintesi veloce del match di un Napoli che vola e fa sognare i suoi tifosi(ANSA):
Dopo il successo sulla Juve superato a pieni voti anche l'esame di maturita' all'Olimpico contro la Lazio. Decide un'autorete di Siviglia e va detto che i biancocelesti non sono in buoni rapporti con la dea bendata. Zarate e compagni fanno la partita nel primo tempo sprecando alcune buone occasioni, il Napoli pero' sa aspettare, caratteristica da grande e affondare i colpi al momento opportuno. Piace meno la Lazio ferita, perche' dopo lo 0-1 subisce eccessivamente il colpo e punge poco nonostante l'affollamento di punte; tuttavia non va dimenticata la traversa nel finale su tiro di Pandev che poteva rimettere le cose a posto. Subito Lazio con Zarate in area sulla destra chiuso da Mannini, palla a Brocchi che pero' sbaglia la mira calciando alto. Al 5' Pandev avanza deciso verso l'area avversaria, un rimpallo favorisce Zarate che conclude alto. Al 31' altra ottima occasione per la Lazio con Zarate che in area scavalca il portiere e si decentra sulla destra quindi perde l'uno contro uno con Blasi. Al 36' Iezzo deve opporsi con i piedi a una conclusione ravvicinata di Mauri, servito ottimamente da Pandev che fa passare palla tra due avversari. Nel finale di tempo e' pero' il Napoli a sfiorare due volte il gol: al 44' Gargano colpisce in pieno la traversa su calcio di punizione e pochi secondi dopo un tiro di Lavezzi dal limite termina a fil di palo. Nella ripresa al 16' i partenopei sbloccano il risultato: gran giocata di Lavezzi sulla sinistra e il suo cross viene accidentalmente deviato da Siviglia nella propria porta. Al 41' la ghiotta occasione per il pareggio: conclusione di Pandev, palla deviata sulla traversa da Navarro, poi sulla ribattuta Simone Inzaghi calcia alto. Nel recupero altra bella giocata di Lavezzi, Siviglia evita il raddoppio.
E come poteva mancare la video-sintesi:


e come trascurare un'intervista al POCHO:



FORZA NAPOLI WAGLIU'!!!!

4 commenti:

Elicus ha detto...

Non posso che dire... FORZA NAPOLI !!!

Ieri mi sono emozionato tantissimo al goal !! Grande El Pocho... grande tutta la squadra !

Forza Guagliu' !

AntoninoBulla ha detto...

Ciao Antonio. Complimenti per la vittoria sulla Lazio.. da tifoso del Catania sono pure simpatizzante per il Napoli. Tra l'altro ho avuto modo di conoscere diversi napoletani in trasferta a Catania. Abbiamo un ottimo rapporto e una grande stima come tifoseria. Poi non posso che apprezzare le ottime prestazioni della vostra squadra che ha pure ex giocatori del Catania, come il mio amico Gennaro Iezzo, Montervino, Pià.. a proposito lo scorso anno a Catania quest'ultimo ha fatto davvero male, mi pare che quest'anno si sta comportando davvero bene.

Ho ricambiato inserendo il tuo link nel mio blogroll.
A risentirci.. e chissò ci vedremo per napoli-catania e catania-napoli?

Saluti!

Antonio Bello ha detto...

Ciao Antonino, sono contento che tu sia un tifoso di calcio e mi fa piacere che lo sei del Catania, mi fa piacere pertanto avere uno scambio di opinioni sul calcio con una persona di una tifoseria diversa che comunque ha un grande rapporto con quella del Napoli. a presto, Antonio

Anna Lisa ha detto...

Ke gol amore mio....mmmm.ma nn ti sei vergognato di mettere il video ?ahahahahah ....ciao ciao micio mio!

News dai Blog amici