sta caricando...

Guardatevi intorno.

Osservate le persone nella vostra vita.Guardate i cambiamenti in voi stessi.

Il mondo non è forse un po’ cambiato rispetto a com’era giusto pochi anni, pochi mesi, o addirittura poche settimane fa? Tutto sembra andare così velocemente che è difficile stare al passo. Qualcosa sta sicuramente accadendo nel mondo, qualcosa di misterioso ed inspiegabile. Potreste anche esserne spaventati a morte. Vedete disastri atmosferici, devastazioni ecologiche, la violenza nella società, il ridicolo nei mass-media.

Siete anche consapevoli che c’è più di uno sparuto numero di convincenti profeti che hanno profetizzato un certa apocalisse per questo periodo, e continuano a farlo.

E quando le grandi catastrofi non arrivano in un determinato momento, allora le spostano semplicemente un po’ più avanti. E più previsioni richiedete loro, più disperati vi sentite, dato che non c’è nessuna pentola d’oro alla fine del loro “arcobaleno”.

Così, per conservare un po’ di sanità mentale, ignorate e screditate spontaneamente quello che vi viene detto, continuando a pianificare il futuro come se niente stesse per accadere. È veramente l’unico modo per andare avanti nella vita quotidiana?


David Wilcock




martedì 15 aprile 2008

Il Pdl trionfa, Berlusconi esulta Veltroni ammette:"Hai Vinto"



Berlusconi ha vinto.(GRANDE BERLUSCOOOOOOOOOOO')
Un grazie va anche al grande successo della Lega al Nord.
Alla Camera, Pdl, Lega e Mpa ottengono insieme il 46,7% (con la Lega oltre l'8%) contro il 37,6% di Pd e Italia dei valori. Al Senato, dove si temeva il pareggio, Berlusconi ha avuto 30 seggi di maggioranza.
Tra i 'piccoli' entra in Parlamento solo l'Udc di Casini, con il 5,6%. Tutti gli altri restano lontanissimi dal quorum (4% alla Camera, 8 al Senato). La Sinistra arcobaleno di Bertinotti supera di poco il 3%, la Destra di Santanche' e Storace e' sotto il 2,5, i socialisti di Boselli sotto l'1.
Infine poi Bertinotti e Boselli hanno annunciato la loro uscita di scena (ADDIO ALLA POLITICA, AHAHAHAAH).
Il Pd fallisce anche il 'premio di consolazione' di partito di maggioranza relativa, sperato dopo i primi exit-poll (ancora una volta lontanissimi dal risultato finale, alcuni al senato davano addirittura avanti Veltroni).
Il partito di Veltroni si ferma infatti al 33,2 mentre il Pdl e' al 37,3. Buono il risultato dell'Italia dei valori di Di Pietro (4,4%).

Quando i risultati sono apparsi netti, Veltroni ha chiamato Berlusconi per dargli atto della sua vittoria.
Oltre alla sinistra e alla destra radicale dei vari Bertinotti, Pecoraro Scanio e Storace, resta fuori dal Parlamento anche Ciriaco De Mita, candidato al Senato per l'Udc in Campania.

"Sono commosso per il risultato elettorale", ha detto Berlusconi, che ha annunciato di voler governare per cinque anni e parlato di bicamerale per le riforme.


Per la formazione del governo, il leader del Pdl ha detto che nella squadra di dodici ministri ci saranno "almeno quattro donne". Due dei ministri, ha precisato, saranno della Lega; Gianni Letta dovrebbe essere uno dei due vicepresidenti del consiglio. Per Fini, Berlusconi pensa alla presidenza della Camera, mentre il ministro degli Esteri sara' Franco Frattini. Il primo Consiglio dei ministri - ha dichiarato Berlusconi - sara' a Napoli per dimostrare come il governo ritenga l'emergenza rifiuti un fatto nazionale. Umberto Bossi rilancia subito il federalismo fiscale.

Camera, 340 seggi al Pdl, 239 AL Pd. All'Udc 36 seggi
Alla Camera, secondo i dati provvisori del Viminale al termine dello scrutinio di 61.062 sezioni su 61.062, il Pdl potra' contare su 340 seggi contro i 239 del Pd.

In particolare, secondo i dati del Viminale, il Popolo della Liberta', con il 37,38% dei voti, ha conquistato 272 seggi, la Lega Nord (8,297%) 60 seggi, il Movimento per l'Autonomia (1,126%) otto seggi; il Partito Democratico, con il 33,174% dei voti, si aggiudica 211 seggi, l'Italia dei Valori (4,371%) 28 seggi.

All'Unione di Centro, con il 5,624% dei voti, vanno 36 seggi. Dal riepilogo e' esclusa la circoscrizione Valle d'Aosta.

Senato, al Pdl 168 seggi contro i 130 del Pd
Al Senato il Pdl potra' contare su 168 seggi contro i 130 del Pd. Sono questi i dati, ancora provvisori, diffusi dal Viminale sulla base dello scrutinio della totalita' delle sezioni, 60.048 su 60.048. Oltre ai due grandi schieramenti, l'unico altro partito che entrera' a palazzo Madama sara' l'Udc, con tre senatori. Dal riepilogo sono escluse le regioni Val d'Aosta e Trentino Alto Adige.

RISULTATI CAMERA

http://www.tgcom.mediaset.it/politica/elezioni2008/scrutini/camera_nazionale.shtml

RISULTATI SENATO

http://www.tgcom.mediaset.it/politica/elezioni2008/scrutini/senato_nazionale.shtml


Questo contributo invece và a tutti coloro che hanno votato a sinistra:

6 commenti:

Anna Lisa ha detto...

Grande Silvio grande Umberto.....insieme hanno dimostrato che gli italiani non hanno paura di prendere metaforicamente i fucili per difendere la propria terra dall'invasione clandestina,che ci sottomette ,ci deruba ,ci violenta ,ci uccide..vogliamo un Italia libera e non abbiamo creduto al finto nuovo,che ci clonava il programma,abbiamo dato piena fiducia a chi come noi vuole che l'Italia sia di nuovo nostra ,e sia di nuovo l'Italia che ci viene invidiata in tutto il mondo...e adesso....
SI PUO' FARE (FESTA!!!!)

Francesca ha detto...

siamo la gente che ama e che crede...e che finalmente adesso è ritornata libera...!!!Grande Silvio è stata una super vittoria...con numeri davvero da capogiro...grande merito anche alla Lega..magari ci fosse un partito come la Lega anche al Sud..concreto-realista e sintetico!Forza SIlvio adesso è dura..ma gli italiani hanno fiducia in te...non deluderci PRESIDENTE!

lorylory85 ha detto...

oggi il cuore degli italini..di quegli italiani che hanno scelto il futuro..è più azzurro che mai...come il cielo sopra le nostre teste ed il futuro che abbiamo davanti!!!!ora si che l'Italia si rialza...queste votazioni sono state la dimostrazione che l'Italia era stanca di farsi derubare, invadere, deridere, e sprofondare nel baratro....ieri l'Italia ha detto no ai comunisti..no ai socialisti..no agli ambientalisti..ma si al futuro...si alla speranza...si al futuro.
grazie silvio grazie Italia(quella vera)

Elicus ha detto...

Ragazzi, a voi che avete votato Berlusca e il suo Partito, tanti auguri.
Auguro a tutti noi che la vostra scelta non penalizzi l'Italia e che ci porta effettivamente ad un progresso e non regresso.
E' importante in un Paese che ci sia progresso, push tecnologico, e innovativita', cosi' come la tutela dei piu' anziani e difficoltosi.
E' anche vero che non puo' esistere riforma sociale se non c'e' liberta'. Mi riferisco alla liberta' di pensiero, di parole.
La liberta' e' un concetto sia Laico che Cattolico. La da' la Vera Costituzione Democratica (per chi l'ha letta, sa di cosa parlo) che la Bibbia.
Diceva uno dei piu' grandi presidenti della Repubblica di tutti i tempi Sandro Pertini: « Per me libertà e giustizia sociale, che poi sono le mete del socialismo, costituiscono un binomio inscindibile: non vi può essere vera libertà senza la giustizia sociale, come non vi può essere vera giustizia sociale senza libertà. Ecco, se a me socialista offrissero la realizzazione della riforma più radicale di carattere sociale, ma privandomi della libertà, io la rifiuterei, non la potrei accettare. Se il prezzo fosse la libertà, io questa riforma la respingerei. [...] Ma la libertà senza giustizia sociale può essere anche una conquista vana. Si può considerare veramente libero un uomo che ha fame, che è nella miseria, che non ha un lavoro, che è umiliato perché non sa come mantenere i suoi figli e educarli? Questo non è un uomo libero. [...] Questa non è la libertà che intendo io. ». (per ulteriori info: http://elicusblog.wordpress.com/2008/03/04/sandro-pertini/)
Spero solo che per prendere l'uovo non perdiamo l'intera gallina.

In bocca al lupo a tutti.
Elio.

Anna Lisa ha detto...

Grazie x gli auguri!!!Non ti preoccupare riusciremo a risalire dal baratro in cui ci ha messo la sinistra!..

Antonio Bello ha detto...

Oggi tutti quelli che non hanno votato il Berlusca e che mi incontrano mi fanno gli auguri....Sono contento :) . Sono contento perchè per la prima volta negli ultimi 10 anni vedo che i "comunisti", dopo aver impegnato tutto il loro tempo per rafforzare una politica Anti-Berlusconiana, ma soprattutto dopo aver vinto le elezioni ed aver avuto la possibilità di fare qualcosa di buono che non sono riusciti assolutamente a fare, hanno finalmente capito che sono stati alla grande sconfitti e che NON hanno l'attuale capacità di far "rialzare" in alcun modo (e si è visto )il nostro paese.
Spero che naturalmente Berlusconi riesca a far del bene e sono sicuro che vi riuscirà....bisogna solo aver fede e non "attaccarsi" alla prima cosa che non è condivisa e rovinare tutto.io la penso così...

News dai Blog amici